Non riesco più a parlare con Luce perchè dà un’impostazione superficiale al discorso che mi tramortisce.

Mi ha riempita di lusinghe, vuote e banali. Mi sono sentita barcollare.

Dov’era la mia amica d’infanzia, sincera e leale, intelligente e col cuore? E dov’erano finiti i suoi ricordi, le nostre promesse?

Ci siamo sentite per telefono e voleva solo chiedermi favori. Favori che le avrei fatto senza nemmeno rendermene conto se fosse stata ancora lei. Ma lei non esiste più.

Siamo sempre state diverse, siamo sempre arrivate a profondità diverse, ma lei provava a capirmi. L’ultima volta, invece, mi ha fatto domande da tabloid.

Peccato. È davvero un peccato.

Tabloid riviste gossip edicola
Fotografia di Paola Bonelli

Lascia un commento

18 + diciannove =