Conobbi la mia amica Regina all’università.

Il nostro rapporto decollò subito. Sono sempre stata attratta dalle persone brillanti e originali, e Regina lo è.

Un giorno mi disse che io piacevo tanto alle persone perché le facevo sentire bene, esaltando i loro punti di forza.

Ed aveva ragione, ma io non ci avevo mai pensato.

Regina mi spiegò anche perché i miei rapporti sentimentali sono così complicati: perchè parlo con i miei partner come se fossero delle donne!

Ed aveva ragione, gli uomini sono programmati diversamente.

La cosa, però, che mi colpì di più di lei fu un gesto di fiducia: mi diede qualcosa di importante, che una volta aveva perso, affinché io ne godessi e e ne avessi cura.  

Una mano tiene una tazzina di caffè su cui è stampata la lavanda
Foto di Regina Santoro

Lascia un commento

due × due =