Il sito www.worldometers.info ci informa che esistono quasi 42 milioni di malati di AIDS nel mondo.

Quando facevo l’università, e cercavo informazioni sugli Stati da visitare, mi accorsi che alcuni Paesi avevano posto dei limiti all’ingresso per persone sieropositive. Pensai che fosse assurdo considerando che il virus circolava anche in questi Stati.

Oggi, in Italia, alcune regioni temono l’arrivo dei lombardi perchè considerati untori, pur avendo esse stesse conosciuto il coronavirus.

Ebbene penso sia ridicolo applicare regole geografiche ad un virus qualunque che circola senza confini, in barba alle nostre preoccupazioni.

Contenere un focolaio affinchè si estingua ha un senso. Contenere le fiamme di un incendio che già incenerito ogni parte del globo serve solo ad incrinare le relazioni tra le persone, indebolendo le difese di tutti. 

 

Un uomo guarda in lontananza fermo sulla terra argillosa e brulla con di fronte l'orizzonte il cielo e le nuvole
Foto di Rishul Bangar

Questo articolo ha 2 commenti

    1. Figlia del mio tempo

      Troppo buono!

Lascia un commento

9 − 8 =