La mia coinquilina universitaria litigava spesso con il suo fidanzato davanti alla propria madre, la quale era sposata da 30 anni.

Un giorno chiesi alla signora quale fosse il segreto di una relazione così duratura e lei mi rispose: “Ho un occhio chiuso e con l’altro vedo male”. Sorrisi amaramente.

Questa è dunque l’essenza delle relazioni? Fingere di essere ciechi?

Ho chiesto ad un ragazzo quale fosse il segreto del film “Il laureato”. Mi ha detto: “Il protagonista può andare a letto con una donna senza che lei gli chieda nulla in cambio, nè una relazione nè di sposarla”. 

Questo è dunque il modo in cui alcuni uomini percepiscono le donne? Un dovere? Se la relazione non è un piacere perchè, oh uomini, vi sottoponete a questa tortura?

Ho chiesto ad un casanova quale fosse la sua donna ideale e mi ha detto: “Una donna bella che non rompa le scatole”. Fine dei requisiti.

C’è una sola voce fuori dal coro ed è un ragazzo di 23 anni che mi ha detto: “Se una ragazza non rompe le scatole non è quella giusta perchè non tiene a me”.

Due gambe con di donna con i sandali rosa, due gambe di donna con scarpe Décolleté rosa, e una paio di gambe di un uomo con le scarpe nere
Fotografia di Franco Di Paola

Questo articolo ha 2 commenti

  1. Piero

    Posso darti un consiglio ?!
    Rincorri quel ragazzo di 23 anni !
    Un salutone ?

    1. Figlia del mio tempo

      Ciao Piero, quel ragazzo è il fidanzato di una mia amica! Dirò alla mia amica la tua opinione! Ciao e a presto!

Lascia un commento

tredici − sette =