Sarah Hegazi ti perdona, oh mondo, ma io non ti perdono.

Un’altra vita spezzata in Egitto, e per cosa? Per un arcobaleno?

“Il cielo è più bello della terra! E io voglio il cielo e non la terra” scrive Sarah, ma siamo noi a rendere brutta questa terra. Ci divertiamo a distruggere le vite degli altri con un sadismo inaudito.

Mi corre in soccorso in questo giorno triste De André

“È proprio qui sulla terra la mela proibita, e non Dio, ma qualcuno che per noi l’ha inventato, ci costringe a sognare in un giardino incantato”

Boys don’t cry.

 

Un fumo dei colori dell'arcobaleno si innalza verso il cielo
Foto di Chris Martin

Lascia un commento

19 − undici =