Ho letto un post ironico su facebook.

Il post eprimeva ammirazione verso chi utilizza correttamente la punteggiatura.

Il post non aveva la punteggiatura.

Ho subito pensato, trattandosi di post ironico, che si trattasse di una scelta fatta di proposito, per scatenare l’ilarità del lettore.

Pertanto ho deciso di leggere i commenti, pensando di trovare argute risposte simpatiche.

Invece, oltre a trovare una marea di critiche al post stesso, basate appunto sulla punteggiatura, ho trovato altri errori di analisi logica.

La cosa più sconvolgente è che gli errori erano stati fatti da sedicenti elargitori di lezioni private di…italiano.

Ebbene, genitori di tutto il mondo udite: prima di affidare i vostri bambini a questi cialtroni, per favore, assicuratevi che sappiano quel che dicono di sapere insegnare.

I semi della conoscenza della lingua che si ricevono in età scolare si “piantano” nei cervelli dei bambini ed estirpare,  in futuro, la mala erba diventa un’impresa titanica, se non impossibile.

una scatola di pillole con la confezione di carone blu e la scritta facebook

Questo articolo ha 2 commenti

  1. Varu

    Non chiedermi perché ma il pezzo e l’immagine mi hanno fatto pensare alla scatola della misericordina che si inventò il Papà qualche tempo fa.

    1. Figlia del mio tempo

      Hai ragione! E chi se la ricordava!

Lascia un commento

dodici + 18 =