Le cose vanno come devono andare…o siamo noi che ci convinciamo che sia così?

Che ci rassegnano alla realtà?

A volte sembra che il caso scelga per noi meglio di noi stessi.

Altre voltre, semplicemente, impieghiamo più tempo del previsto ad ottenere quel che vogliamo e pensiamo che le cose stavano seguendo il loro corso.

Qualunque sia la forza motrice, “lamor che move il sole e l’altre stelle, la nostra volontà si piega davanti agli accadimenti per sopravvivere.

Se la volontà non si adeguasse scopriremmo la nostra limitatezza umana o il nostro fallimento.

Quindi meglio rifugiarsi nel “le cose vanno come devono andare”.

Cinque dadi bianchi con i puntini neri volano nel cielo tra le nuvole e stanno per cadere a terra dando i loro numeri

Lascia un commento

diciotto + sedici =