Arte e politica. L’arte è politica. 

Questa è l’idea che guida Richard Mosse

Un artista che squarcia la nostra indifferenza verso i disastri ambientali che abbiamo generato e stiamo ancora generando. 

La bellezza delle opere è il mezzo per l’arte politica: il non visto diviene visibile.

Le sue mappe fotografiche, realizzate con immagini multispettrali, e il film, Broken Spectre, sull’ecocidio dell’Amazzonia, sono un fendente nel cuore dello spettatore. 

La forza del messaggio trasmesso impone allo spettatore la spinta verso il cambiamento sociale. 

La distruzione dell’Amazzonia non è solo un’azione criminale: è il suicidio dell’umanità.

Lascia un commento

3 + 7 =